brinatura cristallizzazione dei fiori

BRINATURA CRISTALLIZZAZIONE DEI FIORI VEGAN 1.0

La brinatura cristallizzazione dei fiori è ampiamente utilizzata soprattutto in pasticceria, ma si può utilizzare anche in cucina.

Il fatto è che generalmente per ottenere questo effetto, si utilizza l’albume pastorizzato (altrimenti il risultato finale non sarebbe edibile).

BRINATURA CRISTALLIZZAZIONE DEI FIORI VEGAN

Io voglio invece mostrarvi come sia possibile ottenere l’effetto brine / cristallizzato anche senza l’utilizzo dell’albume, in maniera quindi completamente vegan !

Vi serviranno solo dei fiori, tanto amore e un po’ di pazienza <3

Prima di lasciarvi alla ricetta / tutorial , se vi va seguiteci anche su facebook o su instagram !

BRINATURA CRISTALLIZZAZIONE DEI FIORI VEGAN

Preparazione10 min
Cottura1 d
Tempo totale1 d 10 min
Portata: Antipasto, Dessert
Cucina: Italiana
Chef: jayincucina
Cost: 5€

Equipment

  • essiccatore
  • pennello
  • ciotola
  • piatto piano

Ingredienti

  • qb zucchero semolato per un effetto più trasparente, potete utilizzare lo zucchero a velo. Questo però tende ad assorbire di più lo sciroppo e l'effetto tende un pochino a perdersi 😉
  • qb sciroppo d'uva potete usare qualsiasi altro sciroppo,purchè abbia una bella densità
  • qb fiori io ho usato i fiori di zucca

Istruzioni

  • Fondamentale: USARE FIORI FRESCHISSIMI ! In questo caso ho utilizzato dei fiori di zucca appena acqusitati
    fiori di zucca
  • Se pensate di utilizzarli il giorno successivo, potete conservarli in frigorifero, in un sacchetto del pane bucherellato
    conservare i fiori di zucca
  • disponete i fiori a strati; carta scottex, 2/3 fiori, altra carta scottex, 2/3 fiori e via via così.
    come conservare i fiori di zucca
  • Va bene, dopo questa premessa, partiamo con la nostra ricetta. Pulite i fiori con un panno scottex umido e fateli asciugare bene. Questo passaggio è importantissimo.Se i fiori non saranno asciuttissimi, lo sciroppo scivolerà via è l'effetto brinatura cristallizzazione dei fiori sarà compromesso.
  • Togliete i pistilli
    togliere i pistilli ai fiori di zucca
  • Preparatevi gli ingredienti: sciroppo d'uva
    sciroppo d'uva
  • zucchero in un piatto piano
    zucchero
  • sciroppo in una ciotola e pennello pronti
    strumenti per cristallizzare i fiori
  • Spennellate i fiori con lo sciroppo, sia internamente che esternamente. ATTENZIONE : i fiori non devono essere intrisi di sciroppo ! Ne basta giusto un velo.
    spennellare i fiori per la brinatura
  • Passate i fiori di zucca nello zucchero, poi sbatteteli delicatamente per togliere l'eccesso.
    passare i fiori di zucca nello zucchero
  • il risultato dovrà essere simile a questo
    brinatura cristallizzazione dei fiori
  • adagiate i vostri fiori di zucca nel cestello dell'essiccatore
    brinatura cristallizzazione dei fiori con l'essiccatore
  • Impostate l'essiccatore: se avete il biosec della tauro, impostatelo a t2 e lasciatelo andare per 23 ore. Altrimenti, con altro essiccatore, impostate la temperatura a 30°.
    impostazioni essiccatore biosec
  • dopo le 23 ore, alzate la temperatura a 40° con essiccatore normale, o a P3 con il biosec. Fate andare per un'ora.
  • Adesso i vostri fiori cristallizzati brinati sono pronti !
    brinatura cristallizzazione dei fiori

Ed eccovi una panoramica del risultato.

Se vi è piaciuta questa ricetta, lasciate un commento qui sotto !!

Questo metodo si abbina perfettamente ai piatti di pesce, che essendo generalmente abbastanza sapidi, ben si sposano con il sapore dolce dei fiori di zucca 😉

Potreste, ad esempio, usare questi fiori in abbinamento con i gamberoni

Ah, quasi dimenticavo !! Da oggi troverete le nostre ricette anche sull’app trovaricetta !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *