gnocchetti sardi malloreddus alle vongole con piselli

2019 GNOCCHETTI SARDI MALLOREDDUS ALLE VONGOLE CON PISELLI

Parto subito da una premessa: per questa ricetta degli gnocchetti sardi malloreddus alle vongole con piselli, ho iniziato a fare le foto con la mia reflex.

La food photography mi ha sempre affascinata ma fino ad oggi usavo la reflex per scopi lavorativi differenti…

Poi un giorno mi sono svegliata e ho detto “Ma senti, perché non usarla anche per fare le foto ai miei piatti? “

Così mi sono avvicinata alla food photography grazie ad un gruppo facebook.

Ci tengo a ringraziare tantissimo queste persone che mi stanno danno tantissimi consigli per imparare al meglio !!!

Il loro consiglio era di ri-scattare queste foto per migliorarle. Avevano ragione ma purtroppo ormai la ricetta era fatta e mangiata !!
Quindi per questa volta utilizzerò queste foto con i loro pregi e i loro difetti (più difetti che pregi XD ) .

Ma dalle prossime volte troverete foto migliori, promesso !!

Fatta la premessa, passo a spiegarvi la ricetta degli

Gnocchetti sardi malloreddus alle vongole con piselli

Per questa ricetta ho utilizzato degli gnocchetti acquistati, in quanto non mi sono ancora cimentata nel prepararli freschi; per farlo infatti voglio prima trovare un sardo DOC che mi insegni per bene !!! (Sardi uniti, fatevi avanti e lasciate un commento qui sotto se avete voglia di insegnarmi a fare i malloreddus freschi !! )

Ho usato invece delle vongole fresche che ho fatto spurgare per 3 ore in acqua di mare (se non avete l’acqua di mare, simulatela utilizzando 33 gr di sale per ogni lt di acqua naturale: mescolate facendo sciogliere per bene il sale) .

Per i piselli ero indecisissima se usare quelli freschi o quelli surgelati; alla fine, visto il risultato che volevo ottenere, ho optato per quelli surgelati (mantengono meglio il colore brillante).

Per la sfera invece nessun dubbio: ho utilizzato l’agar-agar, in polvere. È un addensante naturale ricavato dall’omonima alga.

Il risultato finale complessivo del vostro piatto sarà il seguente:

gnocchetti sardi malloreddus alle vongole con piselli

Va bene, fatte queste premesse, adesso vi lascio leggere la ricetta in santa pace !

GNOCCHETTI SARDI MALLOREDDUS ALLE VONGOLE CON PISELLI

Un modo alternativo di servire gli gnocchetti sardi (malloreddus) alle vongole con un bis di piselli particolari !
Preparazione5 h
Cottura30 min
Tempo totale5 h 30 min
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Porzioni: 2 persone
Calorie: 1322kcal
Chef: jayincucina
Cost: 15 €

Ingredienti

  • ½ kg vongole veraci se volete potete usare anche i lupini di mare
  • 3 tazze piselli surgelati
  • 3 cucchiaini agar agar
  • 3 tazze vino bianco
  • 250 gr malloreddus o gnocchetti sardi
  • 1 L acqua naturale
  • 33 gr sale
  • ½ cipollotto rosso di tropea
  • 1 cm radice di zenzero
  • qb sale
  • qb pepe
  • qb olio evo
  • 4 pomodorini ciliegini
  • qb ghiaccio
  • qb menta fresca
  • qb basilico
  • qb aglio

Istruzioni

  • Per prima cosa, mettete a spurgare le vongole in acqua di mare o, se non l'avete, in acqua e sale (33 gr di sale per ogni litro di acqua). Fatele spurgare in frigo per 3 ore.
  • Nel frattempo preparate il soffritto per i piselli: un giro di olio in padella, il cipollotto di tropea affettato sottile, la radice di zenzero grattuggiata. Quando il tutto inizierà a profumare la vostra cucina, aggiungete i piselli surgelati e fate cuocere per 5 minuti. Regolate di sale e pepe. Fate raffreddare coperti. Il colore deve rimanere verde brillante mi raccomando !
  • Nel frattempo, portate a bollore 2 tazze di vino bianco. Deve evaporare l'alcool; vi accorgerete che è pronto quando avrà un buon profumo dolce e non alcoolico.
  • Quando avrà perso l'alcool, mescolando con una frusta in bambù aggiungete a pioggia l'agar agar e fate sobbolire ancora 5 minuti.
  • Mettete due cucchiata di piselli negli stampi sferici in silicone.
    Gli stampi sono quelli in foto; sono composti di due parti; una semisferica più ampia (quella inferiore in foto) e una che funge da "coperchio" semisferica più sottile (quella superiore).
    una volta inseriti i piselli, chiudete lo stampo e giratelo; sulla parte sferica più ampia troverete una specie di imbuto con un piccolo foro.
    Da quel foro, versate il vino con l'agar che avete preparato.
    Lasciate riposare il tutto in frigorifero.
    stampi sferici in silicone
  • A questo punto preparate la crema di piselli: inserite i rimanenti piselli nel frullatore, aggiungete uno o due cubetti di ghiaccio (così le lame non scalderanno i piselli ossidandoli) e frullate.
  • Filtrate la salsa ottenuto allo chinoise (colino cinese) oppure con un colino normale rivestito di scottex. Le bucce frullate che rimarranno nel colino potrete usarle per farci delle polpette.
  • Mettete la crema di piselli in frigo.
  • Preparate i pomodorini: tagliateli in quattro,togliete i semi e il picciolo. Conditeli con olio evo,sale, pepe,menta e basilico. Lasciate insaporire.
  • A questo punto le vongole saranno spurgate ormai. Toglietele con le mani dall'acqua (non rovesciatele nello scolapasta, altrimenti la sabbia finirà nuovamente in mezzo ai gusci).
  • Preparate un soffritto a vostro piacimento (io ho usato semplicemente olio e aglio)
  • Aggiungete le vongole e coprite con un coperchio; mano a mano che si aprono, toglietele dalla padella e tenetele in caldo con un goccio del liquido che rilasceranno.
  • Quando avrete tolto tutte le vongole, filtrate il liquido che avranno rilasciato nella padella e poi mettetelo in una pentola. Assaggiatelo per sentire se il sale è troppo o troppo poco.
  • Nel frattempo sgusciate tutte le vongole eccetto qualcuno che terrete per decorazione
  • Nella pentola con il liquido aggiungete altra acqua e portate a bollore.
  • quando bolle, versate gli gnocchetti sardi e fate cuocere circa 7 minuti.
  • Dopo 7 minuti scolate gli gnocchetti sardi e saltateli in padella con un soffritto di olio e aglio per altri 2 minuti.
  • Nell'ultimo minuto, aggiungete tutte le vongole (tranne quelle con il guscio) e saltate in modo da amalgamare il tutto.
  • A questo punto, non vi resta che impiattare. Io ho disposto su metà piatto la salsa di piselli (che come potete vedere è rimasta di un bel verde brillante) . nell'altra metà piatto ho disposto gli gnocchetti sardi con le vongole.
    Aggiungete ora la vostra sfera di piselli ubriachi (piselli nella gelatina al vino – aspic ).
    Decorate con le vongole con il guscio e qualche pomodorino.
    gnocchetti sardi malloreddus alle vongole con piselli

Per altre ricette di pesce, cliccate qui !!

Infine, vi segnalo un sito carinissimo dove potrete calcolare la somma totale delle calorie utilizzate in ogni ricetta,semplicemente inserendo ingredienti e quantità !

Se vi è piaciuta questa ricetta, lasciate un commento qui sotto !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *